Il Manifesto

(English version)
12 febbraio 2013

Siamo giovani che hanno voglia di cambiamento.

Siamo nati in Basilicata: una terra ignorata dal resto d’Italia, ma amata dai suoi abitanti.

Siamo cresciuti nel calore della gente del Sud, con la meraviglia dei Sassi di Matera, dei vicoli stretti di paesini sconosciuti e dei paesaggi incontaminati della provincia.

Abbiamo studiato nelle nostre modeste scuole, dove l’eccellenza è la passione e la competenza di maestri e professori.

Abbiamo vissuto la nostra città, i nostri paesi. Ognuno di noi ha un pezzo di Matera nel cuore, un luogo di Matera a cui è affezionato, un desiderio per Matera che spera si realizzerà.

Abbiamo viaggiato, ci siamo guardati intorno. Città diverse da Matera, paesi diversi da quelli della Basilicata, abitudini diverse dalle nostre: ragazzi e ragazze, uomini e donne uniti nella diversità.

Abbiamo conosciuto tante realtà diverse: apprezzato le differenze degli altri e disdegnato i nostri punti deboli.

Abbiamo voluto evadere, anche solo per un po’, ma poi siamo tornati.

Oggi, alcuni di noi frequentano le scuola superiori a Matera, altri studiano all’università e vivono lontano dalla loro città. Tutti dovremo fare una scelta per la nostra vita. Crescendo, il momento della scelta si avvicina.

 

Vogliamo poter decidere di restare a Matera o di tornarci: di vivere il nostro futuro qui.

Non vogliamo essere costretti a andare via e trovare il nostro posto altrove, nemmeno essere costretti a rimanere e occupare forzatamente un posto che non sentiamo nostro.

Vogliamo avere la libertà di poter scegliere.

Vogliamo avere la possibilità di scegliere dove studiare, magari decidendo di andare via lo stesso, ma sapendo che per ognuno di noi che parte, qualcun altro potrebbe arrivare. E chi voglia rimanere possa avere le stesse possibilità di chi studia nelle altre città universitarie italiane.

Vogliamo delle buone ragioni per restare, per partire e per poi ritornare.

Vogliamo una città che ci accolga e che accolga tutti i suoi cittadini, che faccia sentire a loro agio i giovani, studenti e lavoratori, la linfa vitale di qualsiasi territorio.

Vogliamo che Matera offra occasioni e opportunità, un’atmosfera viva e un clima stimolante per tutti.

Vogliamo che nella nostra terra si respiri un’aria europea e internazionale, che possa essere terra di incontro e di scambio.

Vogliamo respirare un’aria pulita, sana e genuina, dove le sfide del futuro siano affrontate con il rispetto per l’ambiente, le persone e le idee.

Vogliamo che anche la politica sia pulita, competente, lungimirante e che gli amministratori siano onesti. Siano onesti oltre che aperti e giovani (non necessariamente d’età, quanto di mente).

Abbiamo il diritto di chiedere un luogo migliore in cui vivere.
Abbiamo il diritto di esigere e di pretendere un cambiamento.
Vogliamo impegnarci noi stessi per far crescere Matera.

Pensiamo di essere una risorsa per la nostra terra e vogliamo impegnarci a scrivere per noi e per Matera un destino diverso da quello che spetta agli indifferenti e ai disinteressati.

Ci piacerebbe avere il supporto e l’aiuto di chi la pensa come noi.

 

Non c’è sconfitta nel cuore di chi lotta.

If you want to go fast, go alone. If you want to go far, go together.

 

 

Firma il Manifesto!

 

 

Visualizza l’elenco dei promotori del Manifesto – il team di profumodisvolta.it – e tutte le adesioni.

Cosa ne pensi tu?