FullSizeRender-1

Esperimenti Culturali | #ourCapital

I nostri migliori anni sono appena cominciati e stiamo cercando di renderli degni del vigore e dell’entusiasmo tipici della giovinezza. D’altra parte, la fortuna aiuta gli audaci e così, dopo il primo festival “L’ora degli studenti”, organizzato l’anno scorso da noi ragazzi di Profumo di Svolta, abbiamo deciso di condividere con la cittadinanza un’ulteriore occasione di dialogo libero e di condivisione. 

Infatti domani 22 dicembre presenteremo l’ANTEPRIMA del festival #ourCapital “Cultura è partecipazione” che si svolgerà dal 27 al 30 dicembre a Matera. Cogliamo l’occasione per riabbracciare la nostra città durante le vacanze di Natale e per percepire questo nuovo clima che si respira a seguito della nomina a Capitale Europea della Cultura.

————————————————–
Il programma completo dell’evento è sul nostro sito e tutti i dettagli sono sugli eventi facebook dedicati a #ourCapital.
————————————————–

La gioventù è l’eterna speranza dell’umanità, perciò cerchiamo di rendere la generazione di cui facciamo parte meritevole della fiducia che deve ricevere per il progresso collettivo. Per questa ragione abbiamo progettato il prossimo festival, nonostante viviamo in diverse città d’Italia e d’Europa, siamo stati mossi dalla voglia di condividere queste giornate di festa nella nostra città, insieme, ancora una volta. Abbiamo deciso di tentare, perché il coraggio é contagioso, come l’indifferenza e la passività.

Per noi la cultura è un modus vivendi ed è quanto ci auguriamo di trasmettere a coloro che gradiranno accompagnarci durante i vari eventi in programma. Restare ancorati alle proprie radici, valorizzarle con umiltà, riconoscerne il valore ai fini della nostra crescita personale è fondamentale per conoscere noi stessi e tutelare con forza la nostra unica, insostituibile identità.

Vorremmo dimostrare a noi stessi e alla nostra città che siamo pronti a collaborare per un arricchimento umano e condiviso, partendo proprio dal concetto di città. Per fortuna, ci sono sia altri giovani movimenti culturali e sociali con i quali stiamo collaborando come i Lucanian Directors, la web radio Frequenza Libera, Vox populi di Grassano e il neonato Matera inside, ma anche storici circoli come “La Scaletta”, che ospiterà alcuni dei nostri incontri, la sua sezione giovani, e realtà recenti e innovative come l’Unibastore+ e ancora l’associazione Joven, che a Matera lavora ogni giorno per creare occasioni di crescita tra i ragazzi.

Ci stiamo istruendo con intelligenza, agitando con entusiasmo e organizzando con forza, parafrasando i celebri “tre compiti” di Antonio Gramsci. Nei limiti delle nostre possibilità, presentiamo queste giornate ricche di avvenimenti culturali in cui affronteremo i temi della bellezza e della poesia, della fotografia e del cinema, parleremo di letteratura e ascolteremo della musica; cercheremo di orientare studenti un po’ più giovani di noi verso la scelta universitaria, perché la nostra attuale esperienza ci permette di suggerire loro un indirizzo con maggiore consapevolezza.

Ci saranno momenti di pura conoscenza reciproca, ma anche di satira sagace. 
Cominceremo interrogandoci sulla città come dimensione in cui riscoprire la politica, penseremo a come definire varie problematiche della nostra terra, discuteremo della questione sul petrolio assieme a Libera Contro le Mafie (Basilicata). Invece nella giornata conclusiva, al mattino si terrà una visita guidata nel centro storico, mentre in serata ci saluteremo in armonia tra musica e letteratura presso l’Hemingway’s Bistrot nella suggestiva e tanto cara Piazzetta Pascoli.

Un ringraziamento particolare è rivolto a chi ha accolto il nostro invito perché dedicare del tempo a qualcuno è già un dono. Ci auguriamo di realizzare occasioni dinamiche attraverso le quali instaurare un dialogo interessante e ci auspichiamo di essere all’altezza delle aspettative. Ma ciò che per noi avrà più valore sarà il riscontro dei cittadini che vorranno partecipare a queste iniziative, poiché l’impegno nella vita pubblica è segno di vitalità della democrazia.
Il nostro fine è partecipare, democraticamente.

Anna Rita Francesca Maíno

   Schermata-2013-12-02-alle-01.12.22

Segui Profumo di Svolta anche su facebook

Cosa ne pensi tu?